Appuntamento 50imo Famiglia dei Santantoniari: Concerto del 13 gennaio 2018 ore 21:15, Teatro L. Ronconi

12 Gennaio 2018

Sabato 13 Gennaio 2018 alle ore 21.00 al Teatro Comunale "L.Ronconi" di Gubbio Concerto in Onore di S.Antonio Abate organizzato dalla Famiglia dei Santantoniari uno dei tanti appuntamenti del calendario per le celebrazione del 50°anno dalla Fondazione della Famiglia. Il concerto dal titolo “....All' Alba Vincerò.....” vedra’ protagonisti le magnifiche voci di Gianni Mongiardino tenore, Mimma Briganti soprano, accompagnati dalla bravissima pianista Paola del Verme. Il programma del concerto prevede brani lirici dei più noti maestri del melodramma da “Tosca “,"Turandot" e "La Bohéme" di Puccini e alcuni brani celebri da "Traviata" di Verdi per la loro assoluta bellezza. Insomma un programma di altissima qualità come non poteva essere per celebrare il prossimo 17 gennaio Festa di S.Antonio Abate. La Famiglia dei Santantoniari , devolverà il ricavato del concerto per il Centro di Accoglienza "Aldo Moro". La Famiglia dei Santantoniari comunica che per il concerto sono ancora disponibili i biglietti in prevendita presso l'Uff. IAT di via della Repubblica (tel 0759220693) fino a sabato 13 gennaio ore 12.30 . La vendita proseguirà direttamente al botteghino del teatro a partire dalle ore 17.00 i prezzi sono €10.00 platea e palco €5.00 loggione.

  • visualizza news 22 Settembre 2018

    MOSTRA DEL LUSTRO: CINQUE PAESI UNA VISIONE, PALAZZO DELLA PORTA

  • visualizza news 22 Settembre 2018

    AL VIA LA PROSSIMA SETTIMANA IL PROGRAMMA DEL ‘FESTIVAL DEL MEDIOEVO’ E LE NOVITA’ PER LA CITTA’

  • visualizza news 21 Settembre 2018

    FDM: Il Gruppo Sbandieratori Gubbio per due esibizioni coinvolgenti

  • visualizza news 21 Settembre 2018

    FDM: Bambini e ragazzi protagonisti tra letture, giochi di ruolo e teatro delle ombre

  • visualizza news 21 Settembre 2018

    FDM: Gubbio patria della miniatura tra Oderisi e le esposizioni speciali di "Arte del Libro - unaluna"

« L'Associazione degli eugubini che collabora con gli eugubini!»