SINDACO STIRATI: OPERATIVO IL ‘PIANO DI SICUREZZA’ PER VIVERE LA ‘FESTA DEI CERI’ CON RESPONSABILITA’ E SERENITA’ SENZA TOGLIERE SPONTANEITA’ NE’ BLINDARE IL 15 MAGGIO

14 Aprile 2018

[IL CITTADINO]Il sindaco Filippo Mario Stirati interviene sul ‘Piano di sicurezza’ messo a punto dopo un accurato lavoro di confronto e momenti di approfondimento con tutti i soggetti preposti alla ‘Festa dei Ceri’ e con le forze dell’ordine, più volte riunitesi in tavoli comuni: « Siamo alle fasi finali di un ‘Piano di sicurezza’ che è stato studiato nei minimi dettagli nel corso di ripetuti incontri, con il duplice scopo di garantire le prescrizioni di sicurezza e vigilanza imposte dalle leggi e in particolare dalla circolare ‘Gabrielli’, ormai nota a tutti, e nel contempo vivere il 15 maggio come siamo abituati a fare: con passione e partecipazione senza togliere spontaneità e senza percepire la città ‘blindata’. Le misure introdotte non stravolgono la manifestazione ma si inseriranno, con discrezione, in quelle già messe in atto nelle passate edizioni, compreso l’anello esterno di totale interdizione al traffico verso il centro storico per l’intera giornata della manifestazione. La ‘Festa dei Ceri’ è senza padroni e senza biglietto d’ingresso, in un certo senso ‘anarchica’, ma ha le sue regole non scritte di civiltà e di rispetto e vive nella contemporaneità con la quale ci dobbiamo misurare. Esiste una partecipazione corale, non solo dei protagonisti della Corsa ma di tutti i ceraioli sui quali contare nella ‘sorveglianza’ del buon andamento della Festa, consapevoli della responsabilità diffusa. Le disposizioni di «safety» (incolumità) e «security» (sicurezza) nel progetto organico redatto dall’ingegnare Matteo Costantini, individuano zone ‘calde’ come piazza Grande durante l’Alzata della mattina, con particolari misure di prevenzione e sicurezza per tutelare l' ordine pubblico, con azioni di prefiltraggio e filtraggio. Si sta predisponendo, inoltre, il posizionamento di "offendicula" in ferro collocati lungo il muretto, per impedire la salita. Ci sarà una ‘cabina di regia’ delle forze dell’ordine, con un centro operativo di coordinamento situato all’interno della Sala degli Stemmi, confinante con il centro di primo soccorso nella hall ascensori, che grazie ad un sistema integrato di telecamere, avrà una visione complessiva della Piazza, per far meglio fronte ad eventuali criticità che dovessero emergere. Come sindaco, insieme alle forze dell’ordine, ho la responsabilità di far rispettare le leggi volte all’incolumità di tutti, per vivere serenamente le emozioni di una giornata straordinaria. La “Guida alla sicurezza della Festa dei Ceri” contiene regole e consigli ai quali attenersi. Sono certo che il buon senso e la collaborazione di ognuno saranno l’antidoto migliore per qualunque rischio possibile. In tempi di enormi difficoltà di convivenza e dialogo tra popoli, religioni, culture, è ancora più forte il richiamo di un rito corale al quale partecipano visitatori dal Mondo, di ogni razza e lingua, colore, stato sociale diventando essi stessi comunità eugubina ».

  • visualizza news 23 Ottobre 2018

    Il Ministro Danilo Toninelli scopre i nuovi calcestruzzi fotoluminescenti di Colabeton

  • visualizza news 23 Ottobre 2018

    CAMMINO DI SANT'UBALDO GIUNTO AL TERMINE CON TANTI PARTECIPANTI

  • visualizza news 20 Ottobre 2018

    CONVEGNO "Il messaggio di Astengo nell'Urbanistica Umbra"

  • visualizza news 20 Ottobre 2018

    Presentazione memorie di guerra del vescovo Ubaldi, sabato 27 ottobre ore 16:30, Biblioteca Sperelliana

  • visualizza news 19 Ottobre 2018

    Inaugurazione mostra dedicata alla Prima Guerra Mondiale: Costacciaro, 20 ottobre ore 17

« L'Associazione degli eugubini che collabora con gli eugubini!»