Commemorazione a Gubbio con la Messa per la morte del Sindaco Pawel Adamowicz.

15 Gennaio 2019

In occasione della terribile morte del Sindaco di Danzica Signor Pawel Adamowicz, la nostra Associazione Amici di Polonia in Umbria, insieme alle Autorità della Città di Gubbio, si stringe al dolore dei familiari e dell’ intero popolo polacco in questi giorni di dolore e barbarie inaudite, inaccettabili per una società civile e democratica, che mettono a repentaglio la certezza del futuro. Segnale di sgomento, di paura, di vergogna, di umiliazione, di viltà e di violenza contro un uomo, un sindaco, un padre che mette a disposizione la Sua vita, col sacrifico estremo, per servire il proprio popolo. Ricordando il pensiero del martire polacco Beato Jerzy Popieluszko, “in nome della Verità non si può gettare lo sguardo indifferente sul male e sulle sofferenze umane. Difendiamo la speranza, perché solo gli uomini resi forti dalla speranza giungono a trionfare su tutte le difficoltà. Conserviamo la gioia interiore, la libertà e liberiamoci dalla vendetta e dall’ odio.” Per ricordare Pawel Adamowicz, verrà celebrata la S. Messa, presieduta dal Vescovo di Gubbio Mons. Luciano Paolucci Bedini, alla presenza delle Autorità cittadine e polacche, sabato 19 gennaio presso la Chiesa di San Francesco a Gubbio in Piazza dei Quaranta Martiri, ore 17.30. A cura dell'Associazione Amici di Polonia in Umbria

  • visualizza news 14 Febbraio 2019

    CONOSCERE BORGHI E CASTELLI 2: CASTELLO DI BACCARESCA, DOMENICA 24 FEBBRAIO

  • visualizza news 13 Febbraio 2019

    INAUGURATA VIA CAIROLI: SINDACO STIRATI ‘GRANDE RISULTATO RAGGIUNTO IN ANTICIPO. LA DEDICO AGLI EUGUBINI COMPRESI GLI SCETTICI’

  • visualizza news 09 Febbraio 2019

    CONFERENZA STAMPA PREMIO ‘GUBBIO DOG FRIEND’ A PANARIELLO E ALTRI SOGGETTI DEL MONDO ANIMALISTA

  • visualizza news 09 Febbraio 2019

    CARNEVALE DEI RAGAZZI 2019: PROGRAMMA

  • visualizza news 07 Febbraio 2019

    ANTICIPATA ALLE ORE 10 PRESENTAZIONE E INAUGURAZIONE VIA CAIROLI

« L'Associazione degli eugubini che collabora con gli eugubini!»