Aggiornamento meteo di domenica 15 novembre 2020

15 Novembre 2020

A cura di OLIMETEO Dopo questo weekend contraddistinto da aria umida e leggermente instabile, tra coperchio di nubi e qualche riapertura (piogge irrilevanti, come annunziammo), dovremo passare attraverso quel PASSAGGIO PERTURBATO, che pure accennammo, prima di tornare a maggior stabilità.
Asse di saccatura che spinge dall'Inghilterra verso est, andando a comprimere il promontorio di hp che ci ha accompagnato finora. Pertanto lunedì vedremo transitare questo SISTEMA PERTURBATO, che poi martedì andrà in cut−off verso il sud Italia e i lidi nordafricani, grazie alla spinta di un NUOVO PROMONTORIO DI HP che ci farà compagnia per qualche giorno (immagine: vedete il momento di spinta del promontorio e lo stacco del cut−off verso il sud Italia).
Ma attenti perché per il fine settimana tale promontorio verrà scalfito e deviato verso est, soppiantato temporaneamente da infilate nordatlantiche artico−marittime. Ma sono sviluppi di cui dovremo riparlare.

LUNEDÌ: sicuramente un giorno prettamente autunnale, con correnti da sudovest cariche di umidità e quindi di piogge. Copertura costante e piogge che dovrebbero dare il loro meglio tra mezzodì e tardo pomeriggio, fino in prima serata. Ci attendiamo un discreto accumulo in un Novembre che al momento si è rivelato pressoché asciutto. In nottata il sistema si sposterà gradualmente verso sudest.

MARTEDÌ−GIOVEDÌ: dopo i rimasugli di martedì mattina, con ancora nubi sparse (soprattutto tra alba e prima mattina, con nebbie annesse) e ultimissimi strascichi ormai isolati, ecco che intanto il sullodato promontorio comincerà ad incunearsi verso il Mediterraneo occidentale e quindi fino a giovedì ci regalerà giornate soleggiate e asciutte. Fino a venerdì mattina tale campana anticiclonica dovrebbe reggere; poi scopriremo nel prossimo appuntamento gli sviluppi seguenti.

TEMPERATURE E VENTI: fino a lunedì pomeriggio saremo di libeccio e ostro, col loro carico di umidità, poi da lunedì notte ecco alzarsi il GRECALE "spazzacamino", che avvertiremo bene tra martedì e mercoledì. Temperature un po' in calo, prima per mancanza di soleggiamento, poi per il frizzante grecale. Comunque il sole in pieno giorno riuscirà a controbilanciare: massime che si attesteranno tra i 13 e 16 gradi durante la fase stabile.

  • visualizza news 26 Novembre 2020

    Comunicato stampa Colacem: CONTINUA LA COLLABORAZIONE DI COLACEM CON L’OSPEDALE DI GUBBIO-GUALDO TADINO

  • visualizza news 26 Novembre 2020

    Comunicato: commercianti via della Repubblica

  • visualizza news 26 Novembre 2020

    #CompraaGubbio: parte la campagna a difesa degli acquisti in città

  • visualizza news 25 Novembre 2020

    Famiglia dei Santantoniari: messa in memoria dei defunti ceraioli

  • visualizza news 25 Novembre 2020

    Giornata del 25 Novembre: Superare discriminazioni e violenze sulle donne è frontiera di civiltà

« L'Associazione degli eugubini che collabora con gli eugubini!»