Aggiornamento meteo di lunedì 5 aprile 2021

05 Aprile 2021

A cura di OLIMETEO

TRA INVERNO E PRIMAVERA.

Sì, perché stiamo vivendo un periodo di alti e bassi, tipici del trapasso stagionale. Possiamo solo aggiungere che tali alti e bassi si stanno rivelando un po' estremizzati: se prima abbiamo assaporato giornate praticamente di fine Maggio, tra martedì e giovedì mattina avvertiremo sulla pelle un'aria di stampo praticamente invernale. Ma già lo sapevamo. Le nostre parole nel preambolo scorso furono: "...MA DA MARTEDÌ UNA SACCATURA POLARE PRENDERÀ FORMA E SI CATAPULTERÀ VERSO LE ALPI CERCANDO DI SFONDARE AL DI QUA".
Esatto. Proprio questo avverrà e per i motivi che descrivevamo. Quindi, una vera e propria IRRUZIONE INVERNALE, CON UN ESTESO FRONTE FREDDO FREDDO E UNA PROFONDA DEPRESSIONE EUROPEA CON CUORE SULLA SCANDINAVIA. Configurazione facilmente leggibile dalla carta sinottica (immagine).
ARIA DI ESTRAZIONE ARTICO−MARITTIMA direttamente dal Polo Nord verrà pilotata in senso meridiano verso la nostra penisola, dove martedì un MINIMO DEPRESSIONARIO in formazione sul Mar Ligure apporterà delle precipitazioni, specialmente nel pomeriggio. Subito dietro al minimo, che rapidamente traslerà a sudest, l'asse della saccatura un po' compresso (dalla spinta anticiclonica da ovest) e distorto farà affluire l'aria più fredda.
Comunque LA PARENTESI INVERNALE SARÀ ABBASTANZA RAPIDA perché già da giovedì la saccatura piegherà verso nordest tornando ad accorparsi con altre vorticità polari e mantenendosi quindi al di sopra del 47' parallelo, mentre nel Mediterraneo TORNERÀ AD AFFACCIARSI UN TEMPORANEO PROMONTORIO SUBTROPICALE a ristabilizzare la situazione.

MARTEDÌ: sin dalla mattina nuvolosità in aumento. Da tarda mattina primissime pioviggini; poi dal primo pomeriggio entreremo nella fase clou (immagine), condita da qualche rovescio e localmente anche da qualche temporale per contrasto e convergenza dei freddi venti da nordest con quelli di richiamo più umido da sudovest. Localmente e per brevissimi attimi anche un po' di graupeln o gragnola.
ATTENZIONE! Proprio con l'irrompere dell'aria fredda la temperatura scenderà rapidamente nel pomeriggio e tra le ore 17/18 e le 19/20 non escludiamo un passaggio di stato ad acquaneve, se non a fiocco vero e proprio. Ma saremo già nelle fasi finali.
Chiaramente è solo un'eventualità e valida per il breve lasso appena descritto. Più si va ad ovest rispetto alla cresta appenninica (quella dove impatta l'aria fredda) più si alza la quota neve.
In serata attenuazione e allontanamento del vortice depressionario.

MERCOLEDÌ: residua instabilità tra mattina e mezza giornata, con aria molto fredda soprattutto all'alba (al limite della gelata), ma ormai stiamo parlando di scampoli da ritornante con episodi al solito molto frammentari e iperlocalizzati. Si riapriranno i cieli seppur macchiati da nuvolosità irregolare e qualche fiocchetto svolazzante sulla cresta e nelle pedemontane si potrà anche vedere. Sia chiaro: stiamo parlando di aghi nel pagliaio senza potenzialità e dal rilievo trascurabile. Nel pomeriggio progressiva pulizia della tavolozza, anche se sentiremo ancora freddo.

GIOVEDÌ−VENERDÌ: sarà la prosecuzione della fase di stabilizzazione iniziatasi mercoledì sera. L'aria fredda si allontana e, nonostante prime mattine ancora frizzanti, il sole prevarrà e nelle ore centrali farà risalire subito le temperature su valori più consoni al periodo. Escursione accentuata e gradevole primavera di inizio Aprile di giorno.

TEMPERATURE E VENTI: da libeccio passeremo subito a grecale da martedì pomeriggio e fino a giovedì mattina. Le temperature − inutile rimarcarlo − in calo a partire da martedì per poi risalire nelle massime da giovedì. Minime invernali fino a giovedì.
Non sopra i 10 gradi come punte tra martedì e mercoledì.

  • visualizza news 13 Aprile 2021

    Aggiornamento meteo di martedì 13 aprile 2021

  • visualizza news 13 Aprile 2021

    LA BALLERINA, LA NEVE, IL CERBIATTO. Una storia di amicizia che incanterà il cuore di grandi e piccini.

  • visualizza news 12 Aprile 2021

    E' venuta a mancare presso l'Astenotrofio Mosca di Gubbio Wanda Bellucci.

  • visualizza news 09 Aprile 2021

    Aggiornamento meteo di venerdì 9 aprile 2021

  • visualizza news 09 Aprile 2021

    Covid, sindaco e sanitari: “Casi in forte aumento, serve responsabilità”

« L'Associazione degli eugubini che collabora con gli eugubini!»